Concorso "Le Ali della Danza" - 7 febbraio 2015


Download
Scheda iscrizione Le ali della danza
Scheda_iscrizione__Le_ali_della_danza_20
Documento Adobe Acrobat 742.8 KB
Download
Regolamento Le ali della danza
Aggiornamneto al regolamento del 09/12/2014
Regolamento_Concorso_Le_ali_della_danza.
Documento Adobe Acrobat 108.0 KB
Download
Orari delle prove palco
SCHEDA ORARI PROVE.xls
Tabella Microsoft Excel 29.5 KB
Download
Scaletta delle esibizioni
SCALETTA ALI DANZA OK e numerazione
Tabella Microsoft Excel 46.0 KB


"Le ali della danza", il concorso di danza organizzato dall'associazione Theatre 4 you al teatro Rosmini.

Una nuova esperienza che gli organizzatori vogliono rendere un'istituzione nella loro programmazione, come nella musica con il concorso "Libera la tua voce" in programma il primo weekend di maggio, anche la danza inserita nelle attività del teatro Rosmini che ogni anno nel mese di giugno si popola delle scuole di danza per i loro saggi di fine anno.

 

Vi aspettiamo numerosi! 


Per info e invio moduli inviare email a: segreteria@theatre4you.it

Seguiteci sul sito e alla pagina facebook: facebook.com/teatrorosminiborgomanero


La giuria di "Le Ali della Danza" 1° edizione


Michela 

Mancini

 

Michela Mancini, ex ballerina del Teatro Donizetti di Bergamo e Maestra di danza, Michela inizia a studiare a sei anni presso la scuola di danza del Teatro Donizetti di Bergamo con la Maestra Rita Checolin, ex prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano. Perfeziona poi la sua preparazione classica con il Maestro Walter Venditti presso la sede della sua scuola, in via Monte di Pietà a Milano. Ha lavorato anche come tersicorea durante le stagioni liriche, sempre presso il Teatro Donizetti, con i registi Beppe De Tomasi, il M° Frigerio e il M° Camuzzo.

Ha dedicato la sua vita alla Danza che è sempre stata sua la primaria passione .Viene spesso chiamata in giuria in concorsi e rassegne di danza. Collabora attualmente con alcune scuole di danza.


Michele Olivieri

 

Michele Olivieri ha studiato Storia della Danza  con Maurizio Tamellini già danzatore del Teatro alla Scala e Solista del Balletto di Marsiglia di Roland Petit. Ha frequentato la Scuola di danza del maestro Sebastiano Coppa, danzatore e coreografo del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala in qualità di suo assistente personale. Ha partecipato come osservatore a molteplici Stage tenuti da affermati professionisti ed è “Giudice in Concorsi e Rassegne Nazionali di danza”. È Membro del Consiglio Internazionale della Danza dell’Unesco con sede a Parigi. Insignito del Diploma d’Onore con “qualifica professionale” presso la S.P.I.D. Dance Academy di Milano diretta da Marta Levis. È presidente del Gruppo Ducale Danza per la promozione dell’arte tersicorea. Ha ricevuto dal Presidente e dal Consiglio direttivo la nomina di “Socio Onorario” dell’ANMB (Associazione Nazionale Maestri di Ballo). La Scuola di Danza Accademica “Il Cigno” nella persona del maestro Ciro Beffi lo ha fregiato dell’Attestato d’Onore al Merito per la cultura della danza. In qualità di critico, storico e recensore di danza ha collaborato con “il Giornale della danza” e “La Nouvelle Vague”. Attualmente scrive approfondimenti storici, presentazioni, critica della danza e recensioni per “TuttoDanza”, “Danza Effebi”, “Dance Hall News”, “La Danza”, “DanzaDance.com”, “Teatrionline” e per il magazine internazionale “Il Foglio Italiano” del Principato di Monaco.

 



Bruno Vescovo

 

Bruno Vescovo, già Primo Ballerino del Teatro alla Scala e attualmente Maître de Ballet et Professeur. Bruno Vescovo si è diplomato alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala nel 1968 e all’età di diciannove anni è entrato afar parte del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala divenendo in breve tempo Solista e Primo Ballerino (1972), avendo come direttore, lo stimatissimo John Field. Da allora ha iniziato una brillante e intensa carriera, danzando innumerevoli ruoli classici e moderni nelle produzioni dei più grandi coreografi di fama internazionale quali, Nureyev, Fascilla, Lichine, Amodio, Blaska, Pistoni, Bejart, Flindt,Taras, Bortoluzzi, Balanchine, Alonso, Skibine, Millos, Cullberg, Massine Sr e Jr, Gai, Buttier, Cannito, Bruhn, Killan, VanMannen, Cauley, Martinez, e contemporaneamente studiando con prestigiosi insegnanti che si rifacevanoper lo più all’amata tradizione europea. Ha danzato come Guest in numerosi teatri, in Italia e all’estero, con illustri colleghe e colleghi. Contemporaneamente all’attività di Primo Ballerino,dal 1986 è stato Assistente alla Coreografia al Teatro alla Scala in Balletti di Balanchine, Pistoni, Bigonzetti, Scholtz, Petit e altri. Professore di notevole bagaglio tecnico, gli si riconosce di aver saputo fondere il rigore dalla scuola inglese e francese (Nureyev docet) con la solarità e il temperamento propri della Scuola Italiana (Cecchetti) prima come artista e poi come Maitre de Ballet.


Marco Bebbu

 

Marco Bebbu, artista completo (danzatore, cantante, attore), si dedica giovanissimo al musical. Contemporaneamente lavora in televisione, presta il volto a note campagne pubblicitarie e in parallelo svolge la sua attività di coreografo e insegnante. Ha partecipato ai musical: “Jesus Christ Superstar diretto da M.R. Pìparo dal 2002 al 2004; “Sette spose per sette fratelli”, regia S. Marconi (2001); “La febbre del sabato sera”, regia M.R. Pìparo, dal 2001 al 2004; “Evita”, regia M.R. Pìparo (2002); “Gianburrasca” (2005); “Sweet Charity” (2006-2007). Ha partecipato ai tour di Paolo Meneguzzi e Rita Pavone; è stato protagonista degli spot “Brio Blu Rocchetta”, coreografie F. Angelici, e “892 892”, coreografie A.R. Larghi; ha partecipato al film “Eccezziunale veramente”, diretto da Carlo Vanzina.


Anna Rita Larghi

 

Anna Rita Larghi è un’artista-coreografa versatile di grande esperienza.Attiva in ambito teatrale, televisivo, così come nell’ambito di eventi, senza comunque rinunciare all’attività di insegnamento, in cui si distingue per uno stile personale e ben riconoscibile.In teatro cura, tra le altre cose, le coreografie del tour di Irene Grandi nel 2000 e degli spettacoli “Dance” con la Compagnia della Rancia (2000-2001), “Incontro” (2002), “Notte Magica” (2003), “Tre metri sopra il cielo” tratto del best-seller di Federico Moccia (2007-2008).Nel 2007 cura le coreografie per Elisa al Festivalbar con i performer della Compagnia Montaggio Parallelo da lei diretta.Per la televisione segue la parte coreografica delle trasmissioni “Ci vediamo in tv” con Paolo Limiti nell’edizione del 1998-1999 e con Natalia Estrada e Paolo Limiti nell’edizione del 2001-2002; “Alle 2 su Raiuno” con Paolo Limiti (1999-2000), “Ci vediamo su Raiuno” con Paolo Limiti (2000-2001); “Speciale Telethon” con Milly Carlucci (2002); “Paolo Limiti Show” con Emanuela Folliero e Paolo Limiti (2003); “Italialand” con Maurizio Crozza (2011).In campo pubblicitario tra il 2005 e il 2011 firma le campagne pubblicitarie di: 892892, San Bitter, Motorola, Sky, Vodafone, Ferrarelle.Anna Rita Larghi cura inoltre le coreografie degli eventi Motorola RZR2, Nivea, Samsung Omnia 900, Edison, Rancilio ecc. e dei fashion show per Armani, Diadora, La perla, Longoni, Nadia Fassi, Liabel, Intimissimi, Tezenis 2010, Tezenis 2011, Tezenis 2012È stata dance coach per: “Notre Dame de Paris” (2001-2002, Milano), “Momix Sunflower” (2007, Milano), “Kataklò” (2008, Milano), “Tanz der Vampire” (2008, Berlino).Nel 2004 Anna Rita fonda la compagnia Montaggio parallelo con la quale nascono gli spettacoli: “Dentro fino al collo” (2005), “Time’n” (2006-2007), “Super Heroes” (2008-2009), “The House” (2011-2012).Realizza i video-danza “Legame”, “Play’n House”, vincitore della menzione speciale Il Coreografo Elettronico nel 2005, e “Scrambled”.


Giorgio 

Colpani

 

Inizia a studiare danza classica a Bergamo, per poi proseguire gli studi e diplomarsi presso  “il Balletto” di Castelfranco Veneto.
Durante l’accademia partecipa a numerosi concorsi italiani e internazionali e studia con numerosi insegnanti di fama mondiale come Chyntia Harvey, Françoise Legree, Larissa Lezhnina, Giuseppe della Monica. Nel 2008 appena diplomato entra a far parte del Balletto di Milano, coprendo anche ruoli solistici.

Lavora nel corpo di ballo del Teatro Puccini di Torre del Lago e partecipa all’evento televisivo Rai Internatonal “Rigoletto a Mantova” regia di Marco Bellocchio, fotografia di Storaro e la partecipazione di Placido Domingo. Partecipa poi alla produzione del musical “in Viaggio verso Broadway” e allo spettacolo “Mille Luci” con coreografie di Francesco Borelli. Con la compagnia Aloysius prende parte alle produzioni del Balletto “Carmen” e dell’opera “Traviata” al teatro della Luna di MIlano.